”Carne da macello”:
Intervista a Nicoló Lupo, studente universitario.


Dettaglio eventi

  • Data:
  • Categorie:



I giovani italiani, disorientati dai mass media, vengono condotti alla sperimentazione di massa.

Intervista a Nicoló Lupo, studente di ingegneria del Politecnico di Bari.
Conducono: Stefano Becciolini e Gianluca Aresta.

I giovani italiani si trovano di fronte ad una scelta: sottoporsi o meno alla sperimentazione genetica tanto propagandata dai mass media di regime.

La voglia di tornare alla vita di sempre, a viaggiare e in discoteca spinge i ragazzi ad affidare il proprio sistema immunitario alla “benevolenza” di un Governo che prima gli toglie le libertá personali e poi le restituisce a suon di ricatti anticostituzionali.

I ragazzi vengono visibilmente disorientati da campagne di disinformazione mediatica, in cui influencer e mass media (sicuramente pagati da BigPharma) li pressionano con fuorvianti campagne di promozione.

Ne parliamo con Nicoló che ci ha informati che 6 ragazzi su 8, tra i suoi amici, sono andati volontariamente a “porgere il braccio”.


Condividi

Lascia un commento